Ambiente di lavoro: un boomerang lanciato sul cliente

Filed in:

Quando parliamo di ambiente di lavoro parliamo dei rapporti che si istaurano tra il personale e il titolare, l’empatia e il clima che si respira e rispecchia la qualità di gestione della farmacia. Sembra un aspetto superfluo, ma invece è molto più importante di quanto si pensi inducendoci a porre la fatidica domanda.

[quote_right]Quanto il clima che si respira in farmacia influenza la scelta stessa del cliente ?? [/quote_right]

E’ buona norma sapere che il famoso bancone non rappresenta un ostacolo, semmai un trampolino di lancio per tutte le nostre azioni.

Quando infatti parlo di trampolino di lancio mi riferisco al fatto che tutto quello che accade dietro al bancone, inteso come operatività e relazioni sociali, viene ribaltato in maniera amplificata sul cliente che ignaro entra in farmacia e ne subisce l’attacco.

Il clima lavorativo è estremamente importante soprattutto in luoghi di lavoro a stretto contatto con il pubblico , dove bisogna sempre e comunque presentare il proprio lato sorridente e felice anche se si vivono sensazioni e sentimenti diversi.

Il farmacista deve imparare ad essere un filtro e a modulare le proprie azioni per accogliere il cliente al meglio. In fondo, chi arriva in farmacia vuole che sia soddisfatto un bisogno, non vuole di certo essere attaccato ed offeso gratuitamente o assistere a scene poco decorose!!!

Nel primo case history vedremo come il clima aziendale influenzi mancatamente il fatturato di una farmacia.

 

Replica