Rivoluziona la tua farmacia: analizza il tuo ambiente di lavoro

Filed in:

ambiente-di-lavoro

Quando parliamo di ambiente di lavoro parliamo dei rapporti che si instaurano tra il personale e il titolare, l’empatia e il clima che si respira e rispecchia la qualità di gestione della farmacia.

Sembra un aspetto superfluo, ma invece è molto più importante di quanto si pensi inducendoci a porre la fatidica domanda.

Quanto il clima che si respira in farmacia influenza la scelta stessa del cliente ??

E’ buona norma sapere che il famoso bancone non rappresenta un ostacolo, semmai un trampolino di lancio per tutte le nostre azioni.

Quando infatti parlo di trampolino di lancio mi riferisco al fatto che tutto quello che accade dietro il bancone, inteso come operatività e relazioni sociali, viene ribaltato in maniera amplificata sul cliente che ignaro entra in farmacia e ne subisce l’attacco.

Il clima lavorativo è estremamente importante soprattutto in luoghi di lavoro a stretto contatto con il pubblico , dove bisogna sempre e comunque presentare il proprio lato sorridente e felice anche se si vivono sensazioni e sentimenti diversi.

Il farmacista deve imparare ad essere un filtro e a modulare le proprie azioni per accogliere il cliente al meglio. In fondo, chi arriva in farmacia vuole che sia soddisfatto un bisogno, non vuole di certo essere attaccato ed offeso gratuitamente o assistere a scene poco decorose!!!

Il clima aziendale diventa dunque un aspetto fondamentale della valutazione dello stato della Farmacia, come lo è per la maggior parte delle aziende che devono aumentare i propri livelli di competizione sul mercato. La qualità del lavoro passa al primo posto e ci permette di affrontare con serenità le operatività quotidiane. Questo è senza dubbio un aspetto che il farmacista titolare non può trascurare e deve invece monitorare costantemente senza perderne mai le redini.

Molto spesso non servono psicologi e intermediari, ma serve semplicemente organizzare l’operatività e monitorare gli andamenti.

Oggi giorno si richiede uno sforzo sempre maggiore al titolare della Farmacia, quello di diventare Leader del proprio team e di lavorare per far sì che i propri collaboratori siano i fautori del suo successo e non gli artefici del suo insuccesso!!

Photo:happyblog.it

Replica