Conosciamo la nostra pelle: quando una pelle è secca e disidratata?

La cura della nostra pelle è senza dubbio uno step fondamentale nel prendersi cura di sé e nel migliorare la propria condizione di benessere. Molto spesso infatti si incorre in consulenze su pelle secca e disidratata, ma siamo realmente sicuri di aver capito bene di che tipologia di pelle si tratta?

La pelle secca molto spesso è confusa con la pelle sensibile e iper-reattiva, essa stessa infatti può presentare gli stessi sintomi della pelle sensibile senza però esserlo realmente , anzi il più delle volte un trattamento corretto per pelle secca può ripristinare una condizione di eccessiva sensibilità.

Quando parliamo di pelle secca dobbiamo fare una distinzione tra pelle secca disidratata e pelle secca alipidica.

La pelle secca è sempre caratterizzata da una carenza del contenuto di lipidi che poi determina anche una riduzione di acqua dagli strati più superficiali a quelli più profondi, per questo motivo è fondamentale distinguere le due tipologie di pelle secca e analizzarne le caratteristiche specifiche.

La pelle secca disidratata presenta  un contenuto di acqua nettamente al di sotto del 70% ( condizione per la pelle normale)  ed è accompagnata da una carenza dei lipidi cutanei che determinano apertura delle lamelle cornee e ulteriore disidratazione nella maggior parte dei casi indotta da comportamenti e cure cosmetiche poco adatte .

Al contrario la pelle secca alipidica vede una carenza della secrezione dei lipidi cutanei dovuta non a cause esterne, ma bensì a cause genetiche primordiali, cioè una più bassa produzione di lipidi all’origine con conseguente incapacità protettiva e perdita di acqua.

La distinzione tra le due tipologie di pelle secca è assai difficile, anche perché le evidenze e i segni sono pressoché confrontabili e sovrapponibili.

La pelle secca è dunque caratterizzata da disidratazione molto spesso accompagnata da pizzicore, pelle che tira, fragilità, colorito spento. Inoltre la pelle secca ha una predisposizione maggiore alla formazione delle prime rughe e alla visibilità dei segni del tempo, determinando uno stato di invecchiamento cutaneo accelerato e marcato rispetto ad altre tipologie di pelle!!

Trattiamo dunque in maniera corretta la nostra pelle analizzando le sue esigenze in termini di trattamento cosmetico.

Autore

Nunzia Maria Tinelli

Cosmetologa e Coach

Corsi Disponibili