Rivoluziona la tua farmacia: Le caratteristiche del buon dipendente

Abbiamo definito in un post precedente quanto sia importante definire le caratteristiche dei dipendenti e analizzarne la struttura e l’operatività all’interno di team che vogliono rivoluzionare la propria condizione, ebbene in questo post cercheremo di definire le caratteristiche che un buon farmacista dovrebbe avere e come queste possano essere elevate per ottenere il massimo.

 dipendente farmacia

  • MOTIVAZIONE 33%
  • CONOSCENZA 34%
  • EMPATIA 33%

Sono queste le caratteristiche di base del buon dipendente nel noto mix di influenza e importanza , in una forma abbastanza equilibrata tale da garantire la conduzione ottimale del lavoro finalizzata al risultato finale.

Sicuramente avere dei dipendenti competenti e preparati è una delle caratteristiche fondamentali alla base di qualunque selezione, ma che tuttavia possono essere e devono essere costantemente  sviluppate secondo un vero e proprio programma di formazione di cui si fa carico il titolare di farmacia, come pure la motivazione , la quale deve essere tenuta sempre alta perché governa l’impegno profuso nel proprio lavoro.

Al contrario l’aspetto dell’empatia e quindi della capacità di entrare in sintonia con il cliente in molti casi è una dote innata, si può costruire anche se con grande difficoltà. Tale aspetto assume un ruolo decisivo nella costruzione dell’immagine della farmacia, della così detta “Good reputation” , buona reputazione che ci costruiamo giorno dopo giorno.

Autore

Nunzia Maria Tinelli

Cosmetologa e Coach

Corsi Disponibili