Sole, caldo, mare: come scegliere i solari migliori!

L’arrivo dell’estate è alle porte e con essa la tanto attesa tintarella, ma oggi giorno è noto che il sole oltre ad apportare tantissimi benefici in termini di regolazione del buon umore e fissazione del calcio nelle ossa, produce anche una serie di effetti dannosi proprio a livello pelle che dobbiamo tenere strettamente sotto controllo.

Per prevenire i danni causati dal sole possiamo utilizzare i prodotti solari, prodotti cosmetici borderline nei quali la funzionalità d’uso e la sicurezza del prodotto dal punto di vista tossicologico coincidono. Parliamo infatti di prodotti che solo in Europa vengono ancora annoverati tra i cosmetici e che solo in Italia vengono molto spesso bistrattati perché legati alla convinzione che se si usa un solare non ci si abbronza.

In realtà il solare ha una funzione preventiva e curativa, esso stesso ci protegge dalle radiazioni uv e mantiene in buono stato la nostra pelle.

Tuttavia in commercio ritroviamo tantissimi prodotti che vantano caratteri di protezione con prezzi differenti e dunque è lecito chiedersi :

Quali sono i prodotti più affidabili? Come scegliere un buon solare?

Sicuramente rivolgiamoci a prodotti ed aziende storiche di comprovata affidabilità, prediligendo sistemi di protezione alti, con valori di SPF di 30 o più alti. Sebbene infatti l’Italia detenga il record per l’utilizzo delle protezioni basse SPF 6-10, queste tipologie di prodotti non sono in grado di soddisfare le necessità di protezione della cute soprattutto per esposizioni ripetute e in ore non consigliate. A tal proposito è necessario affidarsi a prodotti che abbiano una doppia protezione nei confronti non solo degli UVB, ma anche degli UVA , accertandosi che queste indicazioni siano espresse in etichetta e inoltre ripetere l’applicazione del prodotto per più volte e soprattutto dopo il bagno, per garantire una copertura costante e completa.

La pelle ricorda, non maltrattiamola!!

Autore

Nunzia Maria Tinelli

Cosmetologa e Coach

Corsi Disponibili